Quanto è forte Neurone?

La forza di gioco a scacchi viene misurata dal rating elo. L’elo appunto, non è altro che un sistema di misurazione della forza scacchistica.
Il punteggio elo di Neurone cambia notevolmente in base alla velocità, tipologia di computer sul quale è installato e cadenza di gioco. All’avvio di Neurone viene visualizzata una schermata che mostra il suo punteggio elo stimato in base al computer sul quale si trova.
Se si vuol far ripetere il test di velocità (che Neurone effettua solo una volta, al suo primo avvio) bisogna cliccare sul bottone “Resync Neurone” nel Neurone_config.exe
Il punteggio elo visualizzato è calcolato sulla base di cadenze di gioco di 10 minuti per partita.
Neurone gioca spesso on line in automatico su freechess.org con l’account Neurone engine; qui puoi trovare il suo rating elo in quel contesto in base alle diverse cadenze.

 

Come mai Neurone è lento sul mio computer a 64bit?

Purtroppo Neurone calcola più velocemente le mosse su sistemi a 32 bit (o se vogliamo, calcola più lentamente su quelli a 64 ) . Se lo fai giocare su un sistema operativo a 64bit, Neurone sarà tre volte più lento del normale. Perchè? Mi riesce difficile spiegarlo a chi non è del settore comunque in pratica dipende dalle ‘strutture’ dati che ho utilizzato sinora. A livello di codice infatti è possibile che determinate strutture vengano elaborate più facilmente/difficilmente su sistemi diversi in base alla loro tipologia e dimensione. A poco a poco comunque cercherò di fare in modo che Neurone sfrutti meglio i 64 bit; a quel punto tornerò a rilasciare sia le versioni a 32bit che a 64bit.

 

Ho un computer con più di un processore, ma Neurone sembra sfruttarne solo uno.

E’ così nella maggior parte dei casi; se viene attivato il ponder o la scrittura delle operazioni nel file di log noterai che Neurone utilizza anche altri processori. In realtà Neurone utilizza sempre un thread per intercettare l’input, un’altro per le elaborazioni ed un’altro ancora per l’eventuale scrittura su file system.

 

Neurone contiene virus al suo interno?

E’ possibile che alcuni antivirus (quali Avira o AVG) rilevino come virus alcuni eseguibili nelle cartelle di Neurone (dai un’occhiata a Immortal chess). Ovviamente si tratta di un falso allarme. Il mio consiglio è di evitare di mettere in quarantena i files incriminati altrimenti Neurone non funzionerà bene oppure richiederà la reinstallazione (all’avvio effettua dei test sui files necessari e mancanti).

 

Ho abilitato Neurone a parlare, ma vengono solo visualizzati dei messaggi a video.

Seleziona “Listen to what says Neurone” dal Neurone_config.

 

Ho abilitato Neurone a parlare, ma non lo fa nella mia lingua.

Accertati di aver selezionato la lingua corretta dal Neurone_config e di aver scaricato ed attivato la voce Sapi relativa nel sistema operativo.

 

Come posso modificare quello che mi dice Neurone?

I file di riferimento sono i language files nella corrispondente sottocartella.

 

Come posso modificare il tipo di gioco di Neurone?

E’ possibile farlo selezionando “custom” dal personality parameter. E’ possibile anche selezionare tra i profili, quello che si avvicina di più al tipo di gioco cercato.

 

Come posso creare dei profili nuovi?

Una volta modificato a piacimento il profilo custom, premere il tasto “Create”

 

Cosa posso fare per far giocare un profilo contro un’altro?

Bisogna creare una nuova copia della cartella (e sottocartelle) di Neurone e selezionare il profilo scelto. Questa operazione può essere fatta nel tab “Utilities”. Dopodicchè bisogna registrare il nuovo chess engine nell’interfaccia grafica.

 

E’ possibile utilizzare Neurone su Linux?

Sì! Il ritorno al framework 2.0 l’ho fatto per questo! Gli step da seguire per Ubuntu sono:
1 ) Installare il pacchetto wine reperibile dal componente universe dei repository ufficiali di Ubuntu.
2 ) Selezionare Windows 2000 come default nel wine config.
3 ) Avviare dalla console “wget http://kegel.com/wine/winetricks”
4 ) Avviare dalla console “sh winetricks corefonts dotnet20″
5 ) Avviare dalla console “sh winetricks fakeie6″
6 ) Scaricare interfaccia preferita (consiglio Winboard o Arena)
7 ) Scaricare l’ultima versione di Neurone
8 ) Selezionare tutti gli eseguibili delle cartelle della gui e del chess engine e modificare le proprietà dei files in lettura/scrittura ed esecuzione.
Io ho seguito questi step su Ubuntu e funziona con le seguenti limitazioni:
1 ) La velocità di elaborazione è diminuita del 10-15%
2 ) Non è possibile sfruttare le caratteristiche ‘vocali’ di Neurone
3 ) Graficamente la rappresentazione dei pezzi in gioco presenta qualche errore legato alla velocità di refresh.
Conviene disabilitare ogni effetto grafico di movimento per attenuare un po’ quest’anomalia